Cronaca
Commenta

Carabinieri arrestano pregiudicato
di origine albanese
Era fuggito dai domiciliari

Un pericoloso pregiudicato di nazionalità albanese è stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile. In manette è finito un 25enne, K. G., fuggito dalla struttura di Brescia dove si trovava per scontare una pena. Episodio avvenuto nel febbraio di quest’anno. I militari sono risaliti a lui durante uno dei tanti controlli predisposti sul territorio dall’ufficio comando della Compagnia di Crema. L’albanese è stato intercettato dai carabinieri nel centro abitato di Rivolta d’Adda, mentre era a bordo di una Hyunday coupé. L’uomo ha cercato di mascherare la sua vera identità fornendo un alias. Accurate indagini hanno però permesso di appurare che si trattava dell’evaso, che aveva fatto perdere le tracce di sé dopo aver goduto di un permesso premio. A suo carico vi è una condanna per rapina in abitazione emessa dal tribunale di Trento.

© Riproduzione riservata
Commenti