Cronaca
Commenta1

Le campane del Sacrario del Quartierone
da ora suonano in tutta Italia
Presentato il Cd musicale
Inaugurata la mostra dei presepi

Da oggi le tredici campane del Sacrario del Quartierone suoneranno in tutta Italia. Il carillon realizzato in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità nazionale torna a far parlare di sé, e in occasione del Natale il centro diocesano G.Lucchi realizza una raccolta di melodie e con la casa discografica Eco incide un cd da distribuire in tutto lo Stivale, con tanto di booklet che riassume la storia tutta cremasca delle tredici campane del Sacrario.

LA RACCOLTA

Il disco contiene una raccolta di brani sacri suddivisi seguendo l’anno liturgico, una selezione di musiche a festa e le immancabili canzoni patriottiche. Lo stesso Inno di Mameli ha risuonato in anteprima tra le mura dell’ex chiesa di Santa Maria di Porta Ripalta, che quest’anno ospita la quarta edizione della mostra presepistica. Per l’occasione al rintocco nitido delle campane del Quartierone si sono alternate le voci del coro di San Francesco dei Sabbioni, che hanno riproposto qualche brano sulla scia dell’atmosfera natalizia. Oltre a varcare le Mura venete, il cd con le melodie del carillon diventerà l’omaggio ufficiale che il Comune di Crema donerà alle istituzioni del nostro territorio per un gradito augurio musicale. Tanta curiosità anche per i presepi artigianali, che spaziano da tradizionali composizioni in compensato e stucco ad affascinanti rivisitazioni di tronchi nodosi, tegole o superfici inaspettate; un mix di fantasia e impegno che resterà esposto ai visitatori fino al prossimo 6 gennaio.

MOSTRA DEI PRESEPI: LA FOTOGALLERY


© Riproduzione riservata
Commenti