Cronaca
Commenta

Pergo dalla Disciplinare – 1
14 giorni di squalifica a Briganti
e nessuna ammenda per la società

Soddisfazione in casa Pergo per la sentenza odierna emessa dalla Disciplinare, sul deferimento della società presieduta da Sergio Briganti, a seguito delle risultanze dell’istruttoria che era stata espletata nelle scorse settimane dalla Commissione criteri sportivi e organizzativi, ai fini dell’ottenimento della licenza nazionale per l’ammissione ai campionati professionistici 2011-2012.
Il Pergo rappresentato dall’avvocato Eduardo Chiacchio patteggia un punto di penalizzazione in classifica, nessuna ammenda e 14 giorni di squalifica per il presidente Sergio Briganti che, quindi, potrà seguire in prima persona la sessione invernale di calcio mercato del prossimo gennaio.
Si ricorda che il deferimento era stato chiesto dal procuratore federale a causa della mancanza di deposito dell’attestazione relativa al tesseramento dell’allenatore responsabile della prima squadra, dell’allenatore in seconda e di almeno un operatore sanitario entro il termine stabilito del 14 agosto, che per la società era da ricondursi esclusivamente a ritardi di natura burocratica.
Quanto alla squadra allenata da Fabio Brini, oggi consueta partitella, con rientro tra i ranghi di Romito e Guidetti, mentre Cuomo non si è allenato per via di un attacco influenzale. Le sue condizioni saranno valutate domani dallo staff medico gialloblù.

© Riproduzione riservata
Commenti