Cronaca
Commenta

Il Pergocrema già in Puglia:
ad Andria per un risultato positivo
ma con molti giocatori assenti

Operazione Andria già iniziata, infatti la truppa di Brini dopo il peregrinare di questi giorni alla ricerca di campi di allenamento disponibili in città è già partita alla volta della Puglia, per prepararsi al meglio alla sfida contro l’Andria. Concentrazione massima per allenatore e squadra, che domenica vorranno uscire dallo stadio “Degli Ulivi” della città pugliese con un risultato positivo, per rispondere sul campo alle richieste di domenica scorsa fatte dal presidente Briganti. Le due squadre giungono alla sfida di dopodomani,  reduci entrambe da due sconfitte: in casa contro il Lanciano per il Pergo e fuori con il Siracusa per l’Andria.

Diverse le assenze tra i gialloblù, costretti a fare a meno dei vari Lolaico, Testardi, Concetti e De Vezze.  Tra i convocati anche il portiere della Berretti Matteo Maffi (classe 1993), visto che il terzo portiere  Cristian Cicioni ha accusato un risentimento muscolare ed è in forse per la panchina. Inoltre, ha rescisso Christian Trovò difensore classe 1990 che in questi anni ha trovato poco spazio a Crema. Giocherà con la Colognese.

Dal canto suo, la formazione pugliese allenata da Giuseppe Di Meo ha proseguito la preparazione per la gara di domenica, con tutto il gruppo al completo compresi gli infortunati Mucciante, Ragni e il centrocampista Giglio e domani sosterrà l’ultima rifinitura pomeridiana presso il “Degli Ulivi”. Per i ragazzi di Brini, la vittoria lontano dal “Voltini”, manca dalla terza di campionato, quando un Pergo lanciato verso la vetta, si imponeva 2 a 1 a Latina. Domani pomeriggio invece, al “Dossena”, per l’ultima di andata, la Berretti di Tacchinardi affronterà la Triestina.

© Riproduzione riservata
Commenti