Commenta

Icos: concentrazione massima
per il match clou con Giaveno

Il ponte dell’Immacolata induce a pensare a giornate di relax, che avvicinano all’atmosfera natalizia e ad un periodo di vacanza. Non è così per il sestetto di Leonardo Barbieri, atteso da un doppio impegno esterno, che potrebbe dire molto per il prossimo futuro e accrescere sempre più le legittime ambizioni di primato della società del presidente Claudio Cogorno. Ovviamente il riferimento è alle partite contro Giaveno e Casalmaggiore, importanti per due motivi distinti, ma egualmente sentiti da tutto l’ambiente. L’incontro di giovedì, perché potrebbe aprire scenari esaltanti per le ragazze capitanate da Elisa Togut, trattandosi della sfida tra le inquiline dei piani alti della classifica, mentre quello di sabato, perché si tratta di un derby ed è sempre una partita dal sapore particolare. Per il team manager dell’Icos Francesco Galante, si tratta di partite che potrebbero rivelarsi importanti per la regular season. “Ma questo – dice Galante al termine dell’allenamento pomeridiano – è un gruppo che si è fatto valere proprio sotto il profilo del collettivo, al di là dell’organico di primissimo piano allestito quest’anno. Il successo di domenica scorsa, è stato importante, perché arrivato dopo la sconfitta di Santa Croce, che era stata però preceduta dalle sette vittorie consecutive. Ora, andiamo a giocarci queste due trasferte, per dare le soddisfazioni che meritano i tanti nostri sostenitori che fino ad ora hanno affollato il PalaBertoni”.

i.g.

© Riproduzione riservata
Commenti