Commenta

“Devo aggiustare
il contatore”, finto tecnico
‘spilla’ 500 euro

Indagano i carabinieri

Con una tuta da lavoro color blu scuro e un caschetto giallo da cantiere un italiano di mezza età si è presentato attorno a mezzogiorno di oggi (martedì) a casa di un 71enne di Offanengo. Si è dichiarato un tecnico dell’acquedotto autorizzato dal comune, incaricato di eseguire non precisati lavori al contatore dell’acqua. Nulla di quanto raccontato era vero, ma è riuscito a farsi consegnare dall’anziano ben 500 euro, facendo poi perdere le tracce. La denuncia è stata presentata nel tardo pomeriggio alla stazione dei carabinieri di Romanengo, che ha dato il via alle indagini.

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti