Commenta

Acqua, Salini contestato
e sindaci rinviano la decisione

http://www.youtube.com/watch?v=4rdxOLSH5sk

Rinviata a data da destinarsi la decisione sulla proposta di società mista (40% al privato) per la gestione del servizio idrico su tutto il territorio della provincia cremonese. Il rinvio è stato deciso dall’assemblea dei sindaci riunita dalle 19 del 22 novembre: al termine di un lungo dibattito, contrariamente alle previsioni, alle 21.15 si è deciso di sospendere tutto e convocare nuovamente l’assemblea. Tra i duecento e i trecento i manifestanti hanno accolto l’appello alla mobilitazione (sebbene il numero sia sceso considerevolmente con il passare delle ore) e si sono presentati davanti alla sede dell’Avis di Cremona per il sit-in. Bandiere, slogan e cori: “Acqua pubblica”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti