Ultim'ora
Commenta

Stanghellini: “da minoranza
insulti all’assessore Saltini”

Il consigliere Renato Stanghellini e, a fianco, Camillo Sartori

“Ancora i soliti bontemponi del blablabla si sbizzarriscono del loro eccelso sapere, con continue e faticose conferenze stampa per dire la loro parziale verità, dimenticandosi che non sta solo dalla loro parte”: così Renato Stanghellini – consigliere di Rifondazione – parte all’attacco di alcuni esponenti della minoranza, che sabato in conferenza stampa avevano lamentato mancanza di risposte in commissione Bilancio.

“Forse – prosegue Stanghellini – si sono dimenticati di dire che le risposte sono state date e che ciò che loro dicono non è il vangelo. Non solo: si sono anche dimenticati di riferire del loro alquanto deplorevole e volgare attacco personale all’assessore Morena Saltini: insulti e scherni a dimostrazione della loro incapacità di dialogare”.
Punto su punto, il consigliere di Rifondazione ribatte alle critiche dei consiglieri d’opposizione ricordando come l’amministrazione Bruttomesso – di cui Beretta e Zanibelli erano assessori – sono “stati scacciati per il non-governo della città”: l’unico lascito concreto è “la ex scuola di CL, uno scempio per la città, una cattedrale nel deserto di cui ora paghiamo le conseguenze”.
“Sarebbe bello mostrare ai cittadini cremaschi il cinema che fate quando siete in commissione – conclude Stanghellini rivolgendosi agli esponenti della minoranza – a quanto pare essere positivi ed educati è qualcosa che vi sta stretto”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti